Il Comune di San Severo ha ottenuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo la qualifica “CITTÀ CHE LEGGE” 2022-2023.

Comunicato Stampa

Il Comune di San Severo – Assessorato alla Cultura ha ottenuto ancora una volta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo – Centro per il Libro e la Lettura, la qualifica “CITTÀ CHE LEGGE” 2022-2023.

“L’attribuzione al Comune di San Severo di tale qualifica – dichiara l’Assessore alla Cultura Celeste Iacovino – rappresenta un giusto stimolo a continuare il percorso di promozione e valorizzazione del nostro territorio della lettura intrapreso da doversi anni grazie al lavoro della Biblioteca Comunale Alessandro Minuziano e delle numerose associazioni culturali operanti sul territorio che, con le loro iniziative, hanno contribuito a raggiungere questo traguardo. Una Città che legge ha il compito di garantire in tutti i modi ai suoi cittadini l’accesso ai libri e alla lettura, non solo attraverso biblioteche e librerie, ma anche con l’organizzazione e la partecipazione a festival, rassegne o fiere dedicate. Il riconoscimento ci permette di svolgere, con continuità, politiche pubbliche di promozione della lettura. Con la qualifica si vuole riconoscere e sostenere la crescita socio-culturale delle comunità urbane attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva. Questa qualifica ci consentirà la partecipazione all’omonimo bando di finanziamento “Città che legge” per progetti meritevoli che abbiano come obiettivo la promozione del libro e della lettura”.

SAN SEVERO, 23 novembre 2022

Il Responsabile dell’Ufficio Stampa

dott. Michele Princigallo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.