La politica ai tempi dei social.

Comunicato Stampa

Avete notato quanti politici – o aspiranti tali – usano i social per parlare alla pancia della gente, esponendo problemi ai quali danno risposta tramite slogan che, in realtà, non risolvono niente?  

Comprensibile: per chi cerca visibilità è facile dare ripetutamente la colpa a chi amministra, lavoro difficile e ad alto rischio di errori, scrollandosi la responsabilità di dosso. Chi non ha la responsabilità di nulla, fa presto ad apparire puro davanti all’elettorato.

Abbiamo una opposizione senza idee, che pur di dimostrare la propria esistenza, si straccia le vesti ogni due per tre, urla allo scandalo e poi… E poi, niente. Nemmeno l’ombra di una soluzione, solo reciproche pacche sulla spalla dopo l’ennesima sparata contro il Comune, in attesa di farsi la guerra interna alla prossima tornata elettorale. Qualche esempio? Urlano che i bambini non hanno un parco giochi, ma non votano il bilancio dove sono stanziati dei soldi per crearne di nuovi e sostituire quelli rotti.

Dicono che viviamo nel mondo dei sogni, poi la città ottiene un finanziamento, con i fondi del PNRR, per demolire e ricostruire la scuola elementare di via Mazzini, e tacciono. Sarebbe onesto da parte loro almeno sottolineare il lavoro dell’assessore Luigi Montorio e di tutta l’Amministrazione. Invece di gioire per un bel risultato, i nostri strumentalizzano dati ISTAT del 2021, anno in cui ci trovavamo ancora in fase emergenziale, che paragonano i flussi turistici di San Severo con quelli del Gargano.  Notizia dell’ultima ora, San Severo non ha il mare, ma cosa importa? Il fatto che abbiamo dovuto rinunciare, per motivi sanitari, alla nostra maggiore attrazione anche in termini turistici – la Festa del Soccorso – per loro non conta nulla.  La voglia di attaccare e distruggere è più forte del buon senso. Fortunatamente, noi siamo diversi. Come San Severo Democratica, insieme agli altri partiti di maggioranza, stiamo lavorando per il bene della città. Non lo facciamo chiusi in una stanza o dietro un pc, ma ci confrontiamo con la cittadinanza continuamente, toccando con mano i temi caldi, soprattutto nel sociale. Non neghiamo che ci siano problemi, ma riteniamo più costruttivo darsi da fare per risolverli, come sta facendo l’amministrazione in molti settori. Ci dispiace che questo lavoro non possa essere condiviso con l’opposizione, che ha più a cuore le prossime elezioni che le prossime generazioni.

Coordinatore San Severo Democratica

Palmisano Davide

Consigliere  Comunale San Severo Democratica

Enrico Pennacchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.