Lino Patruno a Vico per il suo “Imparate dal Sud”

Venerdì 15 luglio, quarto appuntamento della rassegna “Un libro per amico”

comunicato stampa, 15 luglio 2022 – Sindaco del Comune di Vico del Gargano

VICO DEL GARGANO (Fg) L’aria fresca di Vico del Gargano, la dolce atmosfera di una location nel cuore del centro storico e il confronto su un libro di successo, “Imparate dal Sud, lezioni di sviluppo all’Italia” di Lino Patruno: sono questi gli ‘ingredienti’ del quarto incontro di “Un libro per amico” che oggi, venerdì 15 luglio alle ore 21.30, vedrà protagonista il giornalista e scrittore Lino Patruno intervistato dalla sua collega Tommi Guerrieri. L’evento, come sempre, si terrà in Piazzetta del Conte.

Imparare dal Sud è molto più che una provocazione, piuttosto rappresenta e presenta il Meridione che se la gioca nonostante le difficoltà suppletive, gli ostacoli in più, ed ha i suoi emblemi nelle aziende ad altissima tecnologia che si fanno strada nel mondo, con giovani e giovanissimi capaci di grandi innovazioni. Un Sud, insomma, che zittisce stereotipi e pregiudizi, mostrando ed esprimendo tutto il suo potenziale.

Lino Patruno, penna e voce storica de La Gazzetta del Mezzogiorno, ma anche volto noto di tanti programmi televisivi, sarà intervistato da Tommi Guerrieri, scrittrice e giornalista de L’Attacco.

Sabato 23 luglio, il neologismo riparatore di Laura Marchetti con la sua “Matria” verrà indagato e svelato attraverso le domande di Rosa Porcu. Serata al femminile-plurale anche quella di giovedì 28 luglio con “Controra” di Katia Ricci e l’intervista condotta da Rosa Serra. Domenica 31 luglio, invece, viaggio di parole “Dalla collina di Spoon River alle colline di San Menaio”: fatti, personaggi, aneddoti in una delle capitali del turismo pugliese saranno ripercorsi nel racconto di Giuseppe Maratea e col contributo del Laboratorio K “Massimo Montagano”.

INCONTRI D’AGOSTO. Sabato 6 agosto, in una conversazione con Anna Maria Cotugno, si coglieranno i ‘messaggi dal Paradiso’ in un vero e proprio “Carosello di letture Dantesche”. Sulla stessa scia immaginifica, martedì 9 agosto sarà dedicato a “Il comportamento magico”, opera di Antonio Bellomo e Antonietta Pistone, tra storia, etnologia, psicologia e psicopatologia del fenomeno sociale. A condurre l’intervista sarà Desirée Gervasio. Il 9 agosto sarà presente Pierpaolo Limone, rettore dell’Università di Foggia.

Il titolo della serata di giovedì 11 agosto è “Tracce del nostro cammino”, le donne del Gargano si raccontano attraverso le domande di Anna Maria Cotugno. Sabato 13 agosto sarà Geppe Inserra a intervistare Giuseppe Messina per scoprire “Papaveri rossi, il soffio caldo del favonio”. Sabato 20 agosto, unico appuntamento che si svolgerà nell’auditorium comunale anziché in Piazzetta del Conte, Giuseppe Maratea dialogherà con Antonio Motta su “Una vita per il giornalismo: Francesco Maratea tra Aventino, Liberazione e Tempi nuovi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.