Quelle serate magiche nelle piazze di Vico e San Menaio

Da “Un libro per amico” a il Festival dei Giornalismi, passando per gli spettacoli vicino al mare

Per l’Estate Vichese Ezio Greggio, Piero Chiambretti, Michele Cucuzza e Andrea Purgatori

Domenica 31 luglio la Absolute Band a San Menaio, dalle 21.30 nel piazzale della Stazione

comunicato stampa, 25 luglio 2022 – Sindaco del Comune di Vico del Gargano

VICO DEL GARGANO (Fg) L’Estate Vichese ha più luoghi del cuore, dal borgo fino alle marine di San Menaio e Calenella. Uno di quei luoghi è Piazza del Conte che, abbracciata da abitazioni antiche, rappresenta un palco e una platea architettonici ‘naturali’, intimamente connessi alla storia, alla cultura e all’identità non solo di Vico ma di tutto il Gargano.

Con ‘Un libro per amico’, rassegna di incontri con le autrici e con gli autori che si raccontano e presentano i propri libri, Piazza del Conte da quattro anni è uno dei fulcri dell’Estate Vichese. E non potrebbe esserci luogo migliore per accogliere il racconto di “Controra”, romanzo autobiografico di Katia Ricci, critica d’arte e scrittrice capace di far rivivere un pezzo di storia della sua Rignano Garganico attraverso i contrasti, l’amore e la memoria del rapporto col padre, le dinamiche di vita familiare, gli scontri e la rappacificazione, i personaggi di paese e i ritmi del tempo scanditi da usanze e cambiamenti.

“Controra” sarà presentato giovedì 28 luglio, alle 21.30, in Piazza del Conte. A intervistare l’autrice sarà Rosa Serra.

FESTIVAL DEI GIORNALISMI. Da un luogo del cuore all’altro, venerdì 29 luglio sarà Piazza San Domenico, a Vico del Gargano, a ospitare Ezio Greggio – intervistato dal critico cinematografico Mario Sesti – per il Festival Gargano dei Giornalismi. L’attore si racconterà lungo la direttrice del suo rapporto con giornalismo, televisione e cinema. Durante la serata, che inizierà alle ore 21, sarà proiettato il film “Il silenzio dei prosciutti”. Sabato 30 luglio, stesso luogo e medesimo orario per la serata che vedrà protagonisti Piero Chiambretti, Michele Cucuzza e Andrea Purgatori: il giornalismo irriverente, “garibaldino” e satirico di Chiambretti, quello più istituzionale di Michele Cucuzza, e poi la storia e le inchieste portate al grande pubblico della televisione da un maestro come Andrea Purgatori.

IL PROGRAMMA DEL 31 LUGLIO. Grande festa a San Menaio, domenica 31 luglio, con la serata musicale della Absolute Band. A Vico del Gargano, sempre il 31 luglio, in Piazza del Conte dalle 21.30 “Un libro per amico” proporrà un viaggio “Dalla collina di Spoon River alle colline di San Menaio”: fatti, personaggi, aneddoti in una delle capitali del turismo pugliese saranno ripercorsi nel racconto di Giuseppe Maratea e col contributo del Laboratorio K “Massimo Montagano”.

“Un ringraziamento doveroso per il successo che sta riscontrando l’Estate Vichese va a tutte le persone, le Pro Loco, le confraternite e le altre associazioni, il Parco del Gargano e a tutte le realtà che hanno collaborato e stanno collaborando al buon esito degli eventi organizzati”, ha dichiarato il sindaco Michele Sementino.

1 E 2 AGOSTO. Nella prima serata di agosto, i profumi e i sapori della terra garganica saranno protagonisti, grazie agli stand e agli allestimenti di Coldiretti e della sua Campagna Amica, lungo tutto il percorso degli innamorati nel centro storico di Vico del Gargano, a partire dalle ore 17. A San Menaio, lunedì 1 agosto, dalle ore 21.30, nel piazzale della stazione sarà di scena la presentazione di “Francesco Maratea, tra Aventino, Liberazione e tempi nuovi”, a cura di Giuseppe Maratea. Martedì 2 agosto, suggestioni e atmosfere d’incanto nel centro storico di Vico del Gargano per “Due luci nelle stelle”, con il ritorno del

percorso degli innamorati e del Mercatino del Borgo ad animare il cuore del paese.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.