ROTARY CLUB DI SAN SEVERO – “ROTARYUNIAMOCI PER FARE UN BIDONE ALLO SPRECO ALIMENTARE”

Il Rotary Club di San Severo sta partecipando attivamente al progetto “ROTARYUNIAMOCI PER FARE UN BIDONE ALLO SPRECO ALIMENTARE” progetto volto a sensibilizzare i ragazzi delle scuole primarie e secondarie di 1° grado del territorio, ma non solo loro, al problema dello spreco alimentare.

La povertà di milioni di persone e lo spreco sono due facce della stessa medaglia; la dignità di chi è meno fortunato di noi passa anche dal trattare con rispetto ciò che abbiamo, senza sprecarlo.

Lo spreco alimentare in Italia vale 6,4 miliardi di euro all’anno e la maggior parte di questo spreco avviene sulle nostre tavole; su 3.9 miliardi di tonnellate di alimenti prodotti 1.3 finiscono nella spazzatura.

Nel nostro paese, nel giro di un anno, si spreca tanto cibo quanto potrebbe soddisfare il fabbisogno alimentare di tre quarti della popolazione italiana; un anno di spreco alimentare in Italia sfamerebbe quasi 44 milioni e mezzo di persone; non c’è da meravigliarsi, allora, nell’apprendere che gli sprechi alimentari nel mondo potrebbero arrivare a sfamare l’intera Africa!

Il Rotary International, in linea con impegni presi nel G7 Salute e con gli obiettivi dell’Agenda 20-30, promuove progetti che portino a cambiamenti positivi e duraturi, soprattutto rivolti alle nuove generazioni e in particolare agli studenti giovani e giovanissimi.

In questa ottica ha preso vita il progetto “ROTARYUNIAMOCI PER FARE UN BIDONE ALLO SPRECO ALIMENTARE”: il progetto prevede una serie di interventi presso le scuole primarie e secondarie di 1° grado del territorio volti ad illustrare il tema che poi verrà sviluppato dai ragazzi nell’ambito della partecipazione al concorso appositamente indetto dal “Distretto Rotary 2120 – Puglia e Basilicata”.

Al fine di illustrare il progetto e sensibilizzare i ragazzi a sviluppare comportamenti responsabili volti alla cultura del dono, della solidarietà verso il prossimo che vive in povertà sono in corso di svolgimento una serie di incontri tenuti da soci del club presso alcune scuole che hanno manifestato il loro interesse all’iniziativa.

In particolare il dr. Paolo Capotosto, medico di base, ha tenuto incontri presso le scuole elementari Fraccacreta e San Giovanni Bosco e presso le scuole medie Zannotti, Petrarca, Padre Pio e Palmieri, tutte di San Severo, mentre la dr.ssa Mina Leccese, pediatra di libera scelta, ha tenuto incontri presso la scuola elementare e la scuola media dell’istituto comprensivo Sacco e Vanzetti di Torremaggiore.

Gli alunni svilupperanno l’argomento illustrato dai due rotariani con i loro insegnati producendo degli elaborati nelle forme più varie – manifesti con slogan, disegni, collages, fumetti, dipinti, immagini grafiche o un elaborato multimediale – che parteciperanno al concorso esteso a tutte le scuole elementari e medie del Distretto 2120 del Rotary International; la platea raggiunta, sia a livello locale che interregionale, appare già un buon segnale di sensibilizzazione sociale che si spera dia i suoi frutti non solo nel presente ma anche nell’avvenire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.