ELEZIONI A OTTOBRE

In tanti in questi giorni stanno chiedendo elezioni a luglio. Ultimo in ordine di tempo Matteo Salvini.

Noi riteniamo che le elezioni 2020, per la particolarità dell’emergenza sanitaria ed economica in cui versa il paese, si debbano svolgere tra la metà e la fine di ottobre.

E’ necessario, nonostante la rabbia e l’insoddisfazione contro il Governo centrale, riavvicinare i cittadini alla politica.

La gatta frettolosa ha sempre partorito i figli ciechi.

E’, forse, giunto il momento di dare voce al popolo, ai cittadini, a tutti, nessuno escluso; creando in ogni partito spazi per i rappresentanti delle categorie sociali e produttive.

E’ urgente, oltre che necessario, riavviare una campagna elettorale non già all’insegna del risentimento e della rivincita di parte, ma all’insegna delle necessità dei cittadini italiani.

Votare a luglio significa non avere tempo per coinvolgere le categorie, le associazioni e soprattutto le famiglie.

L’Altra Italia chiede di votare per comunali e regionali nella seconda metà di ottobre.

Per noi la politica si fa per sentimento, non già per risentimento.

Mino Cartelli

Segr. Naz. L’Altra Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.