La maggioranza fa lo “scaricabarile” sul compostaggio.

“20/6/2020 San Severo, il Consiglio comunale dice sì al compostaggio pubblico e no al privato di Saitef…. Azione mista di finzione e irresponsabilità.
Ecco i fatti: 
1- “Il Consiglio comunale, compreso il sindaco Miglio, ha dato mandato, inoltre, di trasmettere il deliberato alla Provincia di Foggia, autorità competente, quale formale richiesta di riesame del provvedimento autorizzativo rilasciato”
Ricordo a voi tutti che l’Autorizzazione è stata avallata proprio da Miglio precedente Presidente della Provincia a seguito della Delibera di Giunta del 2015 del comune di San Severo,( Sindaco Miglio), che ha concesso il via libera alla società Saitef e alla quale negli ultimi tempi sono stati fatti pagare anche gli oneri urbanistici per la costruzione dell’impianto.
2- “il consigliere Michele Santarelli: “Che ente è la Provincia? È un ente locale al pari del Comune. La Provincia non può tenersi fuori. Può sicuramente revocare l’autorizzazione integrata che ha rilasciato”.
Bravo!!
– Ma il consigliere Santarelli ricorda che il sindaco Miglio è stato anche il presidente della Provincia dal 2014 al 2018???
– Miglio di tempo per revocare l’autorizzazione dopo averla avallata, ne ha avuto anche fin troppo!!, 
– perché oggi il consigliere Santarelli chiede di fare ad altri (Presidente Gatta) ciò che non ha voluto fare personalmente e direttamente il presidente Miglio??…

A tutti i sanseveresi l’invito ad approfondire ulteriormente le notizie ed a verificare gli atti ufficiali, per meglio comprendere ed accertare la verità.”

(post di Emilio Gaeta)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.