Le mascherine che danno a scuola sono detestate.

Le hanno chiamate le mascherine «Mutanda» e sono le più odiate dai bambini e dai ragazzi di tutta Italia. Sono le più distribuite dalla struttura del commissario Domenico Arcuri ma anche le più detestate.«Perché? – spiega in un post su Facebook Alex Corlazzoli, il «maestro»  famoso per il libro «Tutti in classe»- Perché son strette. Perché non riescono a far respirare. Perché le femmine coi capelli lunghi non riescono ad indossarle. Perché per qualcuno puzzano! E così ogni giorno migliaia di euro vengono buttati! ….perché stiamo buttando soldi? Se non ci servono scriviamo ad Arcuri: noi non le vogliamo!».

(fonte : Corriere della sera)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.