L’indegno balletto sulla pelle dei parrucchieri.

M.D. scrive sulla sua pagina fb: “L’indegno balletto tra regione Puglia e governo centrale sulla riapertura di parrucchieri ed estetiste non è che l’ultima pagliacciata messa in scena sulla pelle della gente che lavora e chiede di guadagnarsi il pane onestamente: da una parte gli spot elettorali, dall’altra l’assoluta mancanza di capacità a fronteggiare un momento delicato come questo.

Finché si è trattato di chiudere la gente in casa, in modo dittatoriale e senza tener conto delle differenti situazioni, è stato facile, ma ora che occorrerebbero competenze, sotto la patina dorata emerge il vile stagno: centinaia di “esperti” – o presunti tali – non riescono a partorire uno straccio di progetto per far ripartire una nazione stremata.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.