TUTTO QUESTO FA MALE ALLA NOSTRA CITTÀ.

Ieri la nostra San Severo, è stata menzionata nel telegiornale nazionale e sui social, in relazione ad un episodio a dir poco increscioso. 

Non è intenzione entrare nel merito della questione poiché vi provvederanno a farlo le autorità competenti.

E’ fondamentale, però, precisare che non è concepibile né ammissibile nessuna forma di linguaggio o azione violentada qualsiasi parte essa provenga.

Fermo restando la ferma condanna senza se e senza ma, sono diverse le riflessioni che andrebbero fatte…

Come mai da tre giorni ci sono fuochi e assembramenti e nessuno si è mosso? Di chi è la colpa? 

E’ difficile dare una risposta a queste domande. Il tutto è legato, probabilmente, all’assenza delle istituzioni, all’insufficienza di chi poteva e/o doveva evitare il verificarsi della situazione, ed altro ancora.

E’ doveroso, tuttavia, sottolineare che bisogna dare valore alle parole che vengono utilizzate, che non è opportuno enfatizzare ogni minima cosa negativa ed è improprio diffondere messaggi violenti o intimidatori.

Ciò che è stato provato ieri nel vedere certe immagini e nel sentire e leggere commenti denigratori nei confronti della nostra città, è indescrivibile.

Noi non siamo questo! La nostra festa, la nostra devozione e le nostre tradizioni,  andrebbero valorizzate e non denigrate. 

E’ una “Festa” in cui ognuno di noi si identifica e si riconosce ma al tempo stesso è una valvola di sfogo delle tensioni e delle ansie dell’intera città.

Purtroppo a causa di questi episodi, chi ha la peggio è sempre la nostra città che soffre silenziosamente per il suo irreversibile degrado.

La Segreteria della Lega

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.